Conosci il tuo essere “empatico”?

Non hai mai sentito parlare del tuo essere empatico? O non vuoi conoscerlo? Forse hai paura di esso. Tutto è possibile. Ma proprio il lato empatico del tuo essere può aiutare altre persone a vivere meglio, a riconoscere il loro dolore, ad accettarlo e poi a lasciarlo andare. E tu puoi essere la persona che li induce a crescere personalmente. E non in ultimo, tu stesso cresci mentre aiuti un’altra persona ad uscire dai suoi problemi. Il tuo essere empatico è anche il tuo miglior amico, un lato tuo che spesso reprimi per non essere coinvolto nelle storie altrui. Ammettilo pure. Ammettilo a te stesso. Poi puoi tirare fuori questo tuo lato e non farti del male nell’aiutare gli altri. Vuoi sapere come fare? Continua a seguirmi su questo blog. Te lo spiego in tutte le sue sfaccettature. Puoi anche andare sul sito Learning Strategies che attualmente ha un programma che te lo insegna, ma il programma è in inglese. Sta a te scegliere ciò che ti conviene.

Be Sociable, Share!

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Wordpress SEO Plugin by SEOPressor