Senti l’aria di Primavera?

Bisogna ammettere, non si è fatta sentire molto, ma un po’ di sentore c’è. I primi raggi di sole più caldi ti portano subito a vedere, almeno idealmente, dei prati fioriti, i vestiti meno pesanti e le scarpette che da mesi non hai più messe. Non per tutte le persone il sentore di primavera è una cosa piacevole. Esse sono preda di pensieri neri, di depressioni, di spossatezza e l’idea che la primavera possa migliorare il loro umore, non fa presa su di esse. Il consiglio che vorrei dare loro è di spolverare la loro memoria, a ricordarsi delle canzoncine che cantavano quando erano bambini. Queste canzoncine ci sono in ogni lingua,in ogni paese e portano allegria. Se poi dicono di essere stonati come una campana, invito loro a canticchiare le vocali della loro lingua. Le vocali sono portatrici di energia. Ed è’ quello che serve alle persone tristi. L’energia allegra di una vocale, che ci raggiunge anche quando gli uccellini annunciano la primavera o al mattino annunciano la luce di un nuovo giorno. Accettiamo questa luce, queste voci e vocali che hanno un timbro piacevole ed energetico. Ciò che può servire a noi tutti. Accogliamo la primavera e siamo grati/e di essere in grado di...
Wordpress SEO Plugin by SEOPressor